navigation
Vai ai Downloads
content

Assicurazione malattie obbligatoria e esenzione

per i frontalieri e per le persone che soggiornano temporaneamente nei Cantoni di Argovia, Appenzello Esterno, Basilea-CampagnaBasilea-Città e Glarona come anche nelle città di Zug, Cham e Risch Rotkreuz

Frontalieri

Fondamentalmente dovuto al principio di attività lucrativa, ogni frontaliere è soggetto all’obbligo assicurativo in Svizzera. Frontalieri dell’Austria, Francia, Germania e Italia hanno la possibilità di scelta (diritto di opzione) e farsi esentare dall’obbligo assicurativo in Svizzera a favore dell'assicurazione nello Stato di residenza. Rimane l’obbligo assicurativo in Svizzera in tutte le altre forme di sicurezza sociale. Ciò significa che un frontaliere si può fare esonerare dall’obbligo assicurativo in Svizzera e rimanere assicurato nello Stato di residenza.

Che cosa occorre? I frontalieri devono essere, in grado di dimostrare di avere una copertura assicurativa equivalente nello Stato di residenza, la domanda di esenzione e da presentare alle autorità cantonali.

La decisione, in quale Stato il frontaliere vuole assicurarsi per l’assicurazione sanitaria è definitiva e vale per la durata ininterotta dell'attività frontaliera. Il diritto di opzione può essere esercitato solo una volta.

Diritto di opzione dopo un cambio della situazione familiare

Per l’Austria, Germania e Italia vale: i frontalieri che sono assicurati in Svizzera secondo la LAMal, possono chiedere l’esenzione dall’assicurazione obbligatoria per i nuovi membri familiari attraverso il matrimonio o la nascita. La richiesta deve essere presentata entro i tre mesi di matrimonio o di nascita. L’esenzione si applica con effetto retroattivo da quell’evento.  L’Ufficio federale della sanità pubblica informa, coloro che hanno già esercitato il diritto di opzione, non possono assicurare i nuovi membri della famiglia per l’assicurazione LAMal in Svizzera. L’abrogazione dell’esenzione non può essere più applicata.

Per la Francia vale: un cambiamento della situazione familiare non sussiste nessuno nuovo diritto d’opzione.

Il diritto di opzione non si può sostenere di nuovo

Il diritto di opzione non si può sostenere di nuovo per i seguenti eventi:

  • Cambiamento delle condizioni economiche
  • Variazione dei premi mensili assicurativi
  • Cambiamento del datore di lavoro
  • Cambiamento del Cantone dell’attività lucrativa

Familiari senza attività lucrativa

Fondamentalmente i familiari senza attività lucrativa* hanno l’obbligo assicurativo, dove il lavoratore è assicurato. Un’eccezione vale per:  

  • Germania e Finlandia: membri familiari senza attività lucrativa, che sarebbero in linea di principio soggetti all’obbligo assicurativo in Svizzera possono esercitare singolarmente il diritto di opzione in termini di un accordo speciale tra la Germania e la Svizzera o la Finlandia e Svizzera, il che significa che essi non devono necessariamente essere assicurati in Svizzera.  

* Il nucleo familiare affiliabile comprende il coniuge, i figli minori fino al compimento dei 18 anni e i figli maggiorenni a carico.

                       

Soggiornanti

Ogni persona che risiede o ha un soggiorno di oltre tre mesi in Svizzera, è soggetta all’obbligo assicurativo in Svizzera. Soggetti all’obbligo sono anche persone con un breve soggiorno, che non hanno una copertura assicurativa equivalente, nonché le persone che esercitano un lavoro in Svizzera e i loro familiari senza attività lucrativa. L’obbligo assicurativo non subentra dopo tre mesi, ma nel verificarsi dell’evento che attiva l’assicurazione obbligatoria (es. l’inizio di un’attività lucrativa).

Ci sono diverse categorie di persone, che posso essere esentate dall’assicurazione obbligatoria risp. non sono soggetti all'obbligo assicurativo in Svizzera.

Non sono soggetti all’obbligo assicurativo in Svizzera:

  • Persone che svolgono il lavoro esclusivamente in un paese dell’UE/AELS
  • Persone che percepiscono una pensione da un paese dell’UE/AELS senza alcun reddito dalla Svizzera. (formulario E121 o certificato S1 dell’assicurazione sanitaria all’estero)
  • Persone che stanno ricevendo da uno Stato dell’UE/AELS (certificato U2) un’indennità di disoccupazione.

Presupposti per ricevere l’esenzione:

Doppio onere

Articolo 2 capoverso 2 OAMal

A domanda, dall’assicurazione obbligatoria sono persone che hanno l'assicurazione sanitaria obbligatoria secondo, la legge di uno Stato e l'inserimento nell’assicurativo svizzero significherebbe, un doppio onere (e hanno per i trattamenti in Svizzera una protezione assicurativa equivalente). In base alle regole di coordinamento tra la Svizzera e l'UE come  AELS questo motivo esenzione non è applicabile per le persone provenienti da questi paesi.

  

Documenti necessari, che devono essere forniti per la richiesta (giustificata):

  • Copia del permesso di soggiorno (permesso di soggiorno)
  • Prova attuale, d’assicurazione della competente autorità straniera sulla copertura assicurativa per i trattamenti in Svizzera (copertura assicurativa equivalente a norma LAMal)
  • Conferma della posizione assicurativa obbligatoria dell'autorità competente straniera

Formazione o perfezionamento professionale

Studenti dell‘UE/AELS, che sono assicurati presso la sanità pubblica

Studenti senza attività lucrativa sono esenti dall’obbligo assicurativo se

  •  soggiornano temporaneamente in Svizzera e hanno il punto principale nell’UE/AELS
  •  sono domiciliati in Svizzera e assicurati tramite i loro genitori nell’ambito familiare ai sensi dell’UE/AELS presso la sanità pubblica

 

Studenti con attività lucrativa o staggisti dell’Austria, Francia, Germania o Italia possono farsi esornare dall’obbligo assicurativo se

  • Se in possesso di un permesso di soggiorno di breve durata, permesso L
  • Se in possesso di un permesso di soggiorno, permesso B e dichiarano di avere il punto principale in uno degli Stati sopra indicati

 

Studenti con attività lucrativa o staggisti di tutti gli altri Stati dell’UE/AELS sono soggetti all’obbligo assicurativo in Svizzera.

 

Studenti al di fuori dell’UE/AELS e studenti che sono assicurati presso la sanità privata (Articolo 2 capoverso 4 OAMal)

Possono farsi esentare dall’obbligo assicurativo in Svizzera, se hanno una protezione assicurativa equivalente alla LAMal. Un’esenzione è possibile per più di tre anni. Su richiesta, l’esenzione può essere prorogato per un massimo di altri tre anni. Poi la persona avrà automaticamente l'assicurazione sanitaria in Svizzera.

  

Documenti necessari, che devono essere forniti per la richiesta:

  • Permesso di soggiorno in Svizzera
  • Prova d‘assicurazione: Assistenza sanitaria pubblica: EHIC (European Health Insurance Card), Assistenza sanitaria privata: la conferma dell’assicuratore sulla seconda pagina
  • Conferma d‘immatricolazione/ attestato della formazione
  • Contratto di stage / contratto di lavoro

Lavoratori distaccati

Articolo 2 capoverso 5 OAMal

Decisivo se qualcuno è un lavoratore distaccato o no, è a quale legislazione è sottoposto. Fondamentalmente i distaccati sono ancora soggetti alla legislazione dello Stato d’invio. Una volta che qualcuno versa i contributi previdenziali come AVS/ AI/AD in Svizzera, non vale come distaccato. Altre informazioni su lavoratori distaccati.

  

Vale anche per i familiari senza attività lucrativa*.

  

Documenti necessari, che devono essere forniti per la richiesta (giustificata):

  • Copia del permesso di soggiorno (permesso di soggiorno)
  • Prova attuale, d’assicurazione della competente autorità straniera sulla copertura assicurativa per i trattamenti in Svizzera (copertura assicurativa equivalente a norma LAMal
  • Dichiarazione di garanzia del datore di lavoro
  • Copia della conferma di distacco

Soggiorno senza attività lucrativa

Articolo 2 capoverso 7 OAMal

Sono escluse dall'obbligo assicurativo persone che hanno un permesso di soggiorno, persone senza lavoro dopo l'accordo sulla libera circolazione o la Convenzione AELS, a condizione che abbiano una copertura assicurativa equivalente per tutta la durata dell’esenzione per i trattamenti in Svizzera.

  

Documenti necessari, che devono essere forniti per la richiesta (giustificata):

  • Copia del permesso di soggiorno (permesso di soggiorno)
  • Prova attuale, d’assicurazione della competente autorità straniera sulla copertura assicurativa per i trattamenti in Svizzera (copertura assicurativa equivalente a norma LAMal

 

Questa opzione di esenzione non vale per le persone senza attività lucrativa dell’UE/AELS che sono assicurati lì sotto il sistema assicurativo della sanità pubblica. Quest’ultimi devono assicurarsi nel paese di residenza Svizzera.

Disposizione regolamentare in casi estremi

Articolo 2 capoverso 8 OAMal

A domanda, sono esentate dall'obbligo d'assicurazione le persone cui l'assoggettamento all'assicurazione svizzera provoca un netto peggioramento della protezione assicurativa o della copertura dei costi, e che a causa della loro età e/o del loro stato di salute non possono stipulare un'assicurazione complementare, equiparabile o lo possono fare solo a condizioni difficilmente sostenibili. La domanda dev'essere corredata di un attestato scritto dell'organo estero competente che comunichi tutte le informazioni necessarie. L'interessato non può revocare l'esenzione o la rinuncia all'esenzione senza un motivo specifico.

Esso deve essere composto di almeno una copertura assicurativa equivalente, che vanno sostanzialmente oltre la portata della legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal). Il criterio dell'età è soddisfatto, se la persona è di oltre 55 anni. Nella salute, la diagnosi è definitiva per relativi trattamenti futuri. Ciò occorre per valutare se in Svizzera l'assicurazione complementare può essere completata o no.
Le esenzioni di cui al presente articolo sono effettuate molto restrittive (clausola di tutela).

  

Documenti necessari, che devono essere forniti per la richiesta (giustificata):

  • Copia del permesso di soggiorno (permesso di soggiorno)
  • Recente conferma della copertura assicurativa completa.
  • Certificato medico, con trattamenti o il rifiuto di un’assicurazione complementare Svizzera (se sotto 55 anni) futuri

    

Copertura assicurativa equivalente

La copertura assicurativa equivalente si basa sulla legge Svizzera. L'assicurazione straniera deve coprire almeno i costi secondo la Legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal). Ciò significa che, per esempio, l'assicurazione sanitaria straniera deve essere senza limitazioni (ad esempio, il costo per giorno, massima copertura assicurativa, ecc.) Il diritto svizzero non conosce limitazioni e quindi può esistere anche senza limitazioni nelle assicurazioni straniere. Inoltre, tutti i servizi che sono pagati secondo la legge Svizzera, devono essere adottate anche dall’assicurazione estera (ad esempio, servizi di maternità, assistenza per le persone residenti in Svizzera, ecc.)

 

  

Se uno delle ragioni di esonero indicate fa al suo caso, trova la richiesta e altre informazioni sotto l’appropriato Cantone.